Edizioni Altravista - L'uomo, la natura e il tempo

Risorgimento Maya e Occidente

Risorgimento Maya e Occidente

Visione del cosmo, medicina indigena, tentazioni apocalittiche

Leda Peretti

Prezzo di listino: 16,00 €

In offerta: 13,60 €

Libro a stampa | Ordinalo subito, lo spediamo in giornata!
9788895458458 | 2012 | I colori del mondo | 168 | 14x21 cm, brossura
  • Descrizione prodotto
  • Tag
  • Recensioni
  • Aggiungi commento

Dettagli

Il presente lavoro, prendendo in esame le pratiche terapeutiche delle comadronas del Guatemala e l’attuale richiesta delle organizzazioni indigene di integrare la medicina tradizionale maya con la medicina occidentale, estende la sua riflessione all’attuale movimento indigeno di questo Paese e alla sua nuova visione del cosmo. Indagando inoltre l’origine storica delle concezioni che soggiacciono all’attuale medicina maya, l’Autore pone a discussione l’atteggiamento di alcune sfere del mondo occidentale nei confronti di varie rivendicazioni dei movimenti indigeni di quest’area e del loro rapporto salute/infermità.

Leda Peretti, antropologa ed esperta in Sviluppo Locale, ha realizzato ricerche sulle cerimonie di guarigione in diversi contesti etnologici e ha collaborato a vari progetti di cooperazione internazionale in diversi Paesi del mondo. Tra le sue numerose pubblicazioni ricordiamo O temazcal entre passado e presente (2009), Población Indigéna de Izalco y Nahuizalco (2001), Il Mahasona Samayama: una cerimonia di guarigione in Sri Lanka (1992), Identità sessuale dello sciamano Igloolik, intermediario tra mondo umano e oltremodo (1990).

Tag prodotto

Altre persone hanno contrassegnato questo prodotto con questi tag:

Usa gli spazi per tag separati. Usa apostrofi singoli (') per frasi.

Scrivi la tua recensione

Ogni utente registrato può scrivere una recensione. Per favore, accedi o registrati

Sfoglia alcune pagine del libro


Indice del volume
Download [PDF 0.1 mb]


Anteprima del libro
Download [PDF 0.2 mb]


Rassegna Stampa

Risorgimento Maya e Occidente recensito su "La Ricerca Folklorica" | La Ricerca Folklorica | 2015-04-02

  Leda Peretti Risorgimento Maya e Occidente. Visione del cosmo, medicina indigena, tentazioni apocalittiche Lungavilla (PV), Altravista, 2012 In questo libro Leda Peretti affronta un dilemma di grande interesse per chi si trovi a fare antropologia applicata all'interno di un contesto sanitario segnato dalla coesistenza di visioni del mondo e pratiche apertamente in contrasto tra di loro. Fino a che punto sostenere la "medicina tradizionale" anche quando quest'ultima entra in aperto co [continua...] 

Risorgimento Maya e Occidente di Leda Peretti | Popoli | 2012-11-08

Prendendo le mosse dalle pratiche terapeutiche del gruppo indigeno dei comadronas del Guatemala, Leda Peretti ci porta direttamente nella visione del cosmo dei movimenti indigeni che affondano le proprie radici nelle civiltà precolombiane. L'Autrice è antropologa ed esperta di cooperazione internazionale; il suo sguardo di studiosa, dell'antropologia medica in particolare, la porta a problematizzare l'approccio oggi più diffuso in Occidente alle tradizioni indigene guatem [continua...] 

Risorgimento Maya e Occidente. Visione del cosmo, medicina indigena, tentazioni apocalittiche | Antrocom | 2012-10-30

Leggendo e poi riflettendo sul bel lavoro di Leda Peretti "Risorgimento Maya e Occidente" viene spontaneo pensare al concetto Heideggeriano di dasein, l'esserci: sul campo, che è luogo di ricerca per definizione e terreno di confronto fra culture e poi con la passione di un'antropologa militante che ha fatto propria la lezione Demartiniana sul ruolo dell'etnologo che vorrebbe essere culturalmente "apolide" nell'osservare il "proprio" e l'"alieno".  Questa dicotomia, quasi cartesia [continua...] 

Risorgimento Maya e Occidente. | LatinoAmerica | 2012-08-20

L’antropologa Leda Peretti, dopo aver lavorato sul campo in Guatemala, lancia una provocazione assai opportuna per aprire una riflessione su un problema molto più importante della semplice indagine socio-antropologica intorno ad una civiltà antica ma resistente e ancora viva, quella maya. La studiosa vuole mettere sul tappeto tutte le carte per poter verificare se davvero per il solo fatto di provenire da civiltà antiche, vi siano misure collegate alla salute degli  [continua...]