Iscriviti e restiamo in contatto!

Iscriviti gratuitamente alla nostra newsletter per rimanere aggiornato sulle ultime uscite

Per non dimenticarli

Storia di alcuni intellettuali fuori dal coro

  • Isbn: 9788899688707|
  • Edizione: 2024|
  • Pagine: 84|
  • Formato: Copertina flessibile|
Disponibile
Prezzo speciale 11,40 € Prezzo predefinito 12,00 €

Dettagli

Sia la storia che la memoria agiscono in qualche maniera sul passato, la prima deve attenersi maggiormente all’oggettivazione, all’astrazione e alla cronologia, mentre la seconda sembrerebbe invece assolta dalla rigidità di queste prassi e diretta a rimodellare e selezionare le immagini del passato in vista di adeguarle ai bisogni del presente. Storia e memoria rappresenterebbero quindi due modalità complementari di interpretazione del tempo trascorso, l’una basata su una catalogazione e interpretazione di fatti a partire da un presente differito sul quale essa fonda la sua presunta oggettività, l’altra maggiormente intima e affettiva, espressione della continuità del passato in un presente che dura. Naturalmente il concetto di memoria è anche un fatto sociale. La memoria collettiva serve per ricomporre un’immagine del passato che si trovi in sintonia con i pensieri dominanti della società in un determinato lasso di tempo.  Per tale ragione, anche al fine di trasmettere questo legame particolare, il volume ha scelto come mezzo quello della biografia. La parola deriva dall’unione delle voci greche bios, vita, e graphein, scrivere. Scrivere la vita di qualcuno dunque, il suo vissuto e le sue opere/azioni.

Fulvio Gosso

Fulvio Gosso: (Pinerolo, 1954) psicologo e psicoterapeuta, si occupa da molti anni di Stati Non Ordinari di Coscienza dal punto di vista storico e psico-antropologico; sull’argomento ha pubblicato svariati articoli e alcuni libri. Con Gilberto Camilla: Pionieri della Psichedelia (Torino, 2004); Allucinogeni e Cristianesimo. Evidenze nell’arte sacra (Milano, 2007); “Hanno visto migliaia di Dei”. Laicità e religiosità dell’esperienza visionaria (Milano, 2011); con Peter Webster: Il sogno sulla roccia. Visioni dalla preistoria (Pavia, 2011), pubblicato negli Stati Uniti come The Dream on the Rock. Vision of Prehistory, (SUNY, 2013); da solo: Per una scienza degli stati di coscienza (Pavia, 2012).

Sfoglia alcune pagine del libro

Indice del libro
Anteprima del libro