La diversità delle acque

La prima Fiera Mondiale del Commercio Equo e Solidale si terrà a Milano dal 28 al 31 maggio 2015.

Milano Fair City è l’evento principale – insieme alla WFTO Conference – della World Fair Trade Week: la location è la “Fabbrica del Vapore”, in via Procaccini 4, nel centro della città e facilmente raggiungibile con i mezzi pubblici. Uno spazio spettacolare in un ex-fabbrica recuperata, con grandi sale, come la “Cattedrale” e uno spazio esterno dove si tiene due volte al mese il “Mercato della Terra” di Slow Food.

Saranno presenti 200 espositori da tutto il mondo, dal food all’artigianato, dai progetti nel Sud del mondo al “domestic fair trade”, dalla cooperazione internazionale alle realtà dell’economia solidale. L’evento coinvolgerà il pubblico nell’incontro con i produttori del Fair Trade, con la possibilità di fare acquisti ma anche di vivere esperienze dirette. Ci sarà l’opportunità di participate a laboratori e incontri di altro profilo e sperimentare i valori e le prassi del Commercio Equo e Solidale.

L’inaugurazione sarà alle 18 di giovedì 28 maggio. L’ingresso è gratuito.

All'interno di questa manifestazione (ore 18.30, presso la Sala Arco) si terrà anche la presentazione de "I conflitti per la terra", volume curato da Cristiana Fiamingo, Luca Ciabarri e Mauro Van Aken. Di seguito il programma dell'evento:


La terra è di chi la sfrutta?
Presentazione del libro “I conflitti per la terra, tra accaparramento, consumo ed accesso indisciplinato” a cura di Cristiana Fiamingo, Mauro Van Aken e Luca Ciabarri, ed Altravista, 2015.
Evento a cura di IPSIA e Sunugal
Parteciperanno:
– Cristiana Fiamingo, Università degli Studi di Milano
– Mauro Van Aken, Università di Milano-Bicocca
– Luca Ciabarri, Università delgi Studi di Milano
– Lorenzo Bagnoli, giornalista
– Modou Gueye, Sunugal

 

 

Vai alla scheda del libro »»»