Edizioni Altravista - L'uomo, la natura e il tempo

Antropologia della salute

Antropologia della salute

Numero 2 - Messaggi, comunicazioni, comunicatori e salute.

AA.VV.

Prezzo di listino: 15,00 €

In offerta: 12,75 €

Libro a stampa | Spedizione in: 1-2 giorni
9788895458366 | 2010 | Antropologia della salute | 168 | 17x24 cm, brossura
  • Descrizione prodotto
  • Tag
  • Recensioni
  • Aggiungi commento

Dettagli

Il nostro viaggio sulle tracce dell’Uomo, ed in particolare la ricerca intorno alle (complesse) condizioni che ne determinano la salute e lo stato di benessere, continua. Questo numero di Antropologia della salute affronta, col consueto taglio interdisciplinare, il tema dei rapporti interindividuali, ossia il modo di essere e di agire di soggetti, nella specie, operatori e/o professionisti sanitari, nel loro riferirsi, generico o specifico, “ad alterum”.

Un altro identificabile – come si può constatare dalla lettura dei saggi che seguono – nell’adolescente, nell’autistico, nell’affetto dalla malattia – rara ed insidiosa – di Niemann-Pick, nel dislessico, nel paziente in generale. Per ciò intitoliamo questa raccolta “Messaggi, comunicazioni, comunicatori e salute”, rappresentando la rilevanza di quanto, proprio attraverso una efficace relazione, si riesca a percepire, a comprendere l’altro ed innescare dei meccanismi che portano dei vantaggi in termini di salute generale. Appunto grazie ad informazioni, spesso neanche consapevoli ma solo emozionali, comunque decisive non solo per capire i “problemi” affrontati, ma soprattutto per approntare – nei limiti delle umane possibilità – i meccanismi capaci di portare alla loro (soddisfacente) soluzione.

È ovvio che per raccogliere il messaggio questo deve essere trasmesso. Ed è del pari ovvio che la trasmissione può avvenire con le modalità più diverse, essendo ben noto che molto spesso le più efficaci non sono quelle intenzionali e verbali. Naturalmente il meccanismo di ricezione, e quindi il suo feed back, dipendono in larga misura dalla capacità del “ricevente” di decrittare, nella maniera appropriata, il messaggio stesso, per quindi assumere, se è possibile farlo, se è doveroso farlo le conseguenti, idonee determinazioni. Sapendo bene, comunque, come affermava C.G. Jung che, “di regola, le grandi decisioni della vita umana hanno a che fare più con gli istinti e altri misteriosi fattori inconsci che con la volontà cosciente, le buone intenzioni, la ragionevolezza”.

Forse potrebbe trovarsi nascosto tra le parole di questa citazione il “segreto” per risolvere il grave problema dell’incontrollato sviluppo demografico che Brunetto Chiarelli e Marcello Andriola trattano nell’ultimo saggio di questo numero. 


Tag prodotto

Altre persone hanno contrassegnato questo prodotto con questi tag:

Usa gli spazi per tag separati. Usa apostrofi singoli (') per frasi.

Scrivi la tua recensione

Ogni utente registrato può scrivere una recensione. Per favore, accedi o registrati

Sfoglia alcune pagine del libro




Anno I - Numero 2 - Dicembre 2010

Messaggi, comunicazioni, comunicatori e salute.

Indice del volume

  • Ontogenesi cerebrale in età adolescenziale e capacità decisionali
    Marcello Andriola
  • Genitorialità difficile: l’impatto emotivo della malattia di Niemann-Pick sulla famiglia del paziente
    Elena Acquarini
  • Sviluppo delle competenze comunicativo-linguistiche nell’autismo ad alto funzionamento e nella Sindrome di Asperger
    Maurizio Biffoni, Fulvio Palma
  • Biodiversità nel microbioma umano: implicazioni sui processi cognitivi e coevolutivi
    Massimo Pregnolato, Marcello Andriola
  • Dislessia evolutiva: trattamento e cura
    Marcello Andriola, Vinicio Vito Savino
  • Quanti siamo! Il problema di una scelta di oggi per domani
    Brunetto Chiarelli, Marcello Andriola
  • Umanizzazione e relazione di cura: qualche riflessione
    Vinicio Serino, Giovanni Pizzi



Anteprima del libro
Download [PDF 0.3 mb]


Chi ha acquistato questo articolo ha acquistato anche